Introduzione dello SPLIT PAYMENT per l’IVA

Si porta a conoscenza che, a seguito dell’approvazione del decreto legge n. 50 del 2017, poi convertito con legge n. 96 del 2017, è stato esteso a tutte le Pubbliche Amministrazioni il cosiddetto “SPLIT PAYMENT” (scissione dei pagamenti) in materia di IVA.

Pertanto anche quest’Agenzia, con decorrenza dalle fatture emesse a partire dal 1° luglio 2017, è tenuta a versare all’Erario l’IVA risultante dalle fatture emesse dai fornitori di beni  e servizi, i quali dovranno dunque contrassegnare con il simbolo S (scissione) l’apposito campo IVA della fattura elettronica.